Cos’è la corona dentale?

La capsula, o corona dentale è un tipo di protesi dentale che si colloca sopra il dente con lo scopo di restituirgli forma, dimensioni, funzionalità e aspetto originari.

La decisione di coprire un dente naturale con una capsula dentale si prende nella maggio-ranza dei casi quando il dente naturale, a seguito di trattamento endodontico, presenta danni troppo rilevanti oppure si è scurito a tal punto da rappresentare per il paziente un grande problema estetico.

È necessario ricorrere all’incapsulamento di un elemento naturale in presenza di un dente ampiamente ricostruito, al fine di renderlo maggiormente resistente, prevenendone la frattura. La capsula dentale è inoltre consigliabile in seguito a devitalizzazioni (con ricostruzioni più o meno ampie) sia per aumentare la resistenza del dente trattato, sia per migliorarne l’estetica, ovviando al colore scuro che l’elemento naturale può assumere in seguito alla terapia canalare.

È inoltre possibile ricorrere alla corona protesica in caso di denti fratturati o scheggiati, oppure in presenza di anomalie estetiche di forma e colore.

Il numero di sedute necessarie all’applicazione è di circa 4-5: in generale è possibile affermare che più ridotto è il numero degli appuntamenti previsti, più è alto il rischio di limiti estetici nel risultato. È importante infatti che la capsula venga provata, modificata e ritoccata prima del fissaggio finale, per ottenere un risultato finale veramente soddisfacente per il professionista e per il paziente.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *