Logopedia e ortodonzia, perché è importante lavorare insieme

La logopedia e l’ortodonzia sono discipline molto vicine, che coesistono l’una con l’aiuto dell’altra.

L’ortodonzia studia le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari e ha lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile, avvalendosi di apparecchi dentali che correggono la meccanica dell’occlusione dentale.

Molte volte però le malocclusioni sono anche il frutto di vizi orali e di deglutizoni atipiche. Per questo motivo il dentista solitamente consiglia di intervenire anche logopedicamente perché bisogna, non solo correggere l’occlusione dentale, ma anche: rieducare la lingua nei suoi movimenti deglutitori e ristabilire una corretta posizione linguale a riposo per raggiungere un equilibrio tra sistema dentale, sistema scheletrico e sistema neuromuscolare (mediante la terapia miofunzionale logopedica).

A seconda delle difficoltà del paziente, odontoiatra e logopedista collaborano insieme per scegliere il percorso più appropriato in base alle sue esigenze.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *