Medicina Estetica

Tossina botulinica

La tossina botulinica è un farmaco utilizzato nella Medicina Estetica che permette di inibire temporaneamente l’azione dei muscoli mimici del volto riducendo la formazione delle rughe da espressione.

Il trattamento con la tossina botulinica è reversibile, dura pochi minuti e non lascia postumi visibili che possano impedire l’immediata ripresa delle attività quotidiane. Questo spiega il grande successo e la rapida diffusione in campo estetico di questo nuovo trattamento.


È indicata per il trattamento delle rughe da espressione (dinamiche) della parte superiore del volto (fronte e regione perioculare). Il risultato estetico nelle regioni trattate è talmente soddisfacente che la tossina botulinica in questi ultimi anni ha praticamente sostituito l’intervento chirurgico di lifting della fronte.

La tossina botulinica viene iniettata in piccolissime dosi, mediante una siringa dotata di un ago sottilissimo, direttamente nelle regioni interessate ed è completamente indolore.
Le iniezioni di tossina botulinica vengono effettuate all’interno dei muscoli mimici e non lasciano alcun segno visibile.
L’effetto di rilassamento dei muscoli mimici e di attenuazione delle rughe inizia dopo circa 4 giorni dal trattamento e dura intorno ai 3-6 mesi, dopodichè è possibile ripetere il trattamento periodicamente.


Filler (A. Ialuronico)

I fillers riassorbibili sono trattamenti, nella Medicina Estetica, restitutivi per il riequilibrio dei dismorfismi estetici del volto (volumi, ovale, pliche, rughe, depressioni, labbra). 
Garantiscono un aspetto post-trattamento estremamente naturale, con un’ottima distribuzione del materiale e con il risultato di una piacevole sensazione di turgore e vividezza della pelle.
La loro azione è:

  • trasparente: grazie alla particolare formulazione permette una modellazione rispettosa dell’architettura del volto, garantendo sempre una soluzione percepita come estremamente naturale, tipica di una pelle giovane e sana;

  • sostenibile: rispetta la fisiologia individuale, tutelando comfort e salute del paziente;
  • equilibrata: asseconda con facilità linee e volumi del volto, sottolineandone i tratti salienti, correggendo le eventuali imperfezioni, valorizzandone la parte migliore.

Il successo tecnico dei fillers utilizzati si esplica attraverso azioni fondamentali e peculiari:

  • Diffusività
    Si diffonde con naturalezza nelle zone adiacenti l’impianto, garantendo una distribuzione equilibrata e continua della sostanza. Viscosità ed elasticità dell’Acido Ialuronico sono tali da conservare la coesione del volume, senza però ostacolarne la capacità di adattarsi alla morfologia individuale con una modulazione che conservi i tratti della naturalità.
  • Idratazione
    La capacità di richiamo in situ di consistenti quantità di acqua, prerogativa dell’Acido Ialuronico naturale libero, viene preservata attraverso un’opportuna calibrazione della metodica di cross-linking: l’effetto è un piacevole turgore dei tessuti, più vivi e tonici all’aspetto.
  • Correzione fisiologica
    La sinergia delle due azioni si traduce in una modalità di correzione dei volumi e degli inestetismi che mima i processi di crescita tissutale del derma nel pieno rispetto della fisiologia individuale.

  • Effetto tensivo
    La distribuzione intracutanea del filler contribuisce anche a un efficace effetto lifting, agendo su tono, tensione e elasticità del derma.

Biorivitalizzanti

La Biorivitalizzazione, nella Medicina Estetica, serve per ringiovanire, rivitalizzare, nutrire il derma e l’epidermide (donando luminosità e turgore); serve inoltre per prevenire l’invecchiamento cutaneo, reintegrando le sostanze di base che si vengono a perdere con gli anni. 
Nella biorivitalizzazione viene impiegato l’acido ialuronico che è una sostanza naturale normalmente contenuta nel nostro organismo, la cui concentrazione è indice di un tessuto “giovane” o “invecchiato”. Questa molecola infatti, stimolando la produzione di collagene e altri componenti del derma, è responsabile della idratazione, del turgore e della compattezza del tessuto cutaneo.

L’acido ialuronico Ial System è assolutamente naturale e bio-interattivo, identico a quello presente nei tessuti. È un prodotto di elevata sicurezza, grazie a un processo di estrazione, purificazione e sterilizzazione brevettato ed esclusivo, che consente la produzione standardizzata di un acido ialuronico identico al polimero naturale e privo di modificazioni chimiche in grado di alterarne la biointerattività. La metodica che utilizza questo acido ialuronico viene definita Biorivitalizzazione Long Acting.

Nell’immediato, grazie alla sua viscosità, consente di sviluppare un effetto correttivo; nel tempo dona compattezza, turgore ed elasticità ai tessuti, in maniera naturale, prevenendo l’invecchiamento dei tessuti.

IAL System viene impiegato impiegato per intervenire su:


  • Rilassamento cutaneo
  • Rughe perioculari
  • Rughe perilabiali
  • Linee del collo
  • Mani

Saranno necessarie più sedute, in media 3-4 e il trattamento andrà ripetuto negli anni.
Mezz’ora prima del trattamento, a seconda della sensibilità, può essere utilizzata una crema anestetica.